Loading....

Author: Maurizio

COVID-19, I DONATORI POSSONO USCIRE E RECARSI NEI CENTRI TRASFUSIONALI

Avviso per i donatori che si recano a Savona per effettuale le donazioni di emocompoenti: 

con la presente si trasmette la prot_36384 diffusa dal Ministero della Salute che ribadisce che la donazione di sangue ed emocomponenti rientra tra le “situazioni di necessità” per le quali è possibile uscire di casa nonostante le misure di sicurezza previste per contenere la nuova ondata di contagi da Covid-19.

            Il DPCM entrato in vigore lo scorso 6 novembre, infatti, introduce limitazioni alla circolazione delle persone soprattutto nelle regioni che rientrano nelle cosiddette “zone rosse”(Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Calabria), dove l’uscita di casa dovrà essere motivata, e nelle “zone arancioni” (Puglia e Sicilia alle quali, nella giornata di ieri, si sono aggiunte Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria, Toscana), dove la libera circolazione è consentita solo all’interno del proprio Comune.

            Come già riportato nelle due circolari pubblicate a marzo,  infatti, ai donatori saranno consentiti gli spostamenti verso i centri di raccolta pubblici o associativi purché muniti di modello_autodichiarazione_editabile_ottobre_2020 , nella quale inserire la specifica “Donazione di sangue edcemocomponenti”

Campagna vaccinazione antinfluenzale ai donatori

Avviso importante a tutti i donatori :

Anche per quest’anno viene raccomandata e offerta gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue.

Più di ogni altro anno è importante sollecitare le categorie a rischio e chi vuole vaccinarsi, come i donatori, perché non è possibile escludere il rischio di una nuova manifestazione del Covid-19. Visti i sintomi simili tra il virus e l’influenza, è importante poter distinguere i pazienti che sono stati colpiti dall’uno o dall’altra. Un modo non solo per proteggersi, ma anche per favorire la diagnosi differenziale così da attuare le terapie necessarie a salvare più pazienti possibili.

Il vaccino permette di aumentare le coperture vaccinali nella popolazione e la consapevolezza dei cittadini sul tema della prevenzione. Inoltre contribuisce a mettere in sicurezza la risorsa sangue.

Per i nostri donatori la vaccinazione può essere fatta contestualmente a una donazione di sangue intero o aferesi presso il Centro trasfusionale oppure prenotata a parte via telefono al 019 8404400, con orario dalle 12 alle 13.30

Potete leggere QUI il documento informativo .

 

 

 

 

AVIS per ORCHIDEA UNICEF 2020

AVIS Varazze ha deciso di dare il suo contributo per la raccolta fondi a fronte di una ORCHIDEA Unicef, in Piazza Dante il giorno

sabato 26 settembre dalle 9 alle 13.

Ringraziamo coloro che vorranno aderire alla nostra iniziativa.

Nel 2018 l’UNICEF ha operato in 126 Paesi, in contesti difficili dal punto di vista sociale, economico, politico o ambientale.

Abbiamo somministrato terapie nutrizionali a 4,1 milioni di bambini colpiti da malnutrizione acuta e, quindi, in serio pericolo di vita. 3,4 milioni di questi, sono stati assistiti in contesti di emergenze umanitarie.

4,1 milioni di vite salvate, grazie all’intervento diretto sul campo degli operatori UNICEF e grazie al sostegno fondamentale di volontari e donatori.

L’alimento terapeutico è una miscela di pasta d’arachidi, vitamine e sali minerali ad alto contenuto energetico che permette a un bambino malnutrito di recuperare peso e le forze.

Una soluzione semplice, pronta all’uso e a basso costo: una bustina costa solo 25 centesimi. Con un’Orchidea UNICEF ci permetterai di acquistare 60 bustine di alimento terapeutico, grazie al quale potremo salvare la vita di un bambino.

AVVISO per medici e infermieri

Se ci fosse qualcuno interessato a intraprendere il percorso per medico e infermiere prelevatore, AVIS Provinciale sta cercando personale per inserire nel proprio organico.

Tale personale effettuerà poi attività di medico e infermiere presso le nostre sedi locali AVIS sparse nella provincia. Per qualsiasi info prego rapportarsi direttamente con loro. Grazie

 

 

PRENOTAZIONE Donazione: Siete voi che decidete quando venire

Cari donatori 

Durante emergenza COVID-19 abbiamo ricevuto rigide disposizioni di regolarizzare gli accessi alle donazioni esclusivamente su prenotazione; vi ringraziamo per aver risposto intanto in maniera massiccia e continua ma soprattutto per aver apprezzato la scelta della prenotazione, che permette una gestione migliore da parte nostra e anche per voi scegliere una porzione della mattinata per donare vi permette di evitare attese oltre il tempo che vi eravate proposti. 

Avendo ricevuto apprezzamenti per la gestione delle prenotazioni e anche per agevolare la gestione logistica della associazione, abbiamo deciso di rendere la prenotazione obbligatoria anche per il futuro.  Vi chiediamo pertanto di aiutarci e aderire con questa nuova modalità estremamente veloce. 

Serve solamente uno smartphone con accesso al web e niente altro., oltre ovviamente ai vostri dati quali telefono mobile e e-mail.
Non serve scaricare alcuna app, il sistema è  cloud-based.
 

Accedendo al seguente link:   
 
                                          https://avis-varazze.reservio.com/   
 


avrete immediato accesso al modulo prenotazione. La registrazione sul cloud non è necessaria per la prenotazione ma se intendete farla, per il futuro non avrete più alcun bisogno di inserire i vostri dati personali, già disponibili per le prenotazioni future. 
Cliccando su PRENOTA ORA avete accesso al calendario con evidenziata la prossima data utile. Basta scegliere l’orario di vostro gradimento e compilare i campi con i vostri dati.  
Dopo aver dato il vostro consenso al trattamento dei dati, cliccando su PRENOTA ORA concluderete la procedura. Riceverete una e-mail riepilogativa; la prenotazione sarà successivamente confermata da noi e una volta processata riceverete un altro messaggio con la conferma definitiva. 
Non cestinate l’e-mail, in quanto contiene il link per eventualmente cancellare la prenotazione fino al giorno precedente la donazione. 
(Potete visionare la privacy policy di Avis Varazze aprendo il link internet relativo). 
Stiamo integrando la procedura anche con eventuale invio di SMS la giornata precedente, come promemoria del vostro appuntamento.  

Il sistema permette la prenotazione anche di data successive alla giornata prossima di donazione, fino a circa 2 mesi dopo la data corrente. 

Questa modalità di prenotazione ci aiuterà tantissimo, naturalmente c’è sempre la possibilità di presentarsi direttamente in sede ma in tal caso dovrete attendere il primo orario disponibile, oltre le prenotazioni correnti. 

Il modo migliore per ricevere informazioni o comunicare con noi è l’e-mail avis@avisvarazze.org . Vi aspettiamo anche per qualsiasi domanda anche nelle giornate di donazione, sarete i benvenuti. 

Verrà comunque sempre mantenuto il sistema di chiamata via SMS; vi avvisa che siete disponibili per tornare ad effettuare la donazione. Ora tramite un semplice click potete provvedere in maniera completamente autonoma. 
 
https://avis-varazze.reservio.com/  Registratelo nei vostri preferiti.  

In ultimo non dimenticate di accedere periodicamente al sito web  www.avisvarazze.org  ove inseriamo le ultime notizie riguardanti la associazione e anche quelle provenienti dagli organi superiori.   

Per coloro che desiderano effettuare la prova di idoneità, possono utilizzare il sistema ma inseriscano nelle NOTE : Si RICHIEDE ESAME DI IDONEITA’ 

Grazie per la vostra preziosa collaborazione.  

La Presidente – Giuseppina Piacentini 

 

 

 

Back To Top